Quanti libri

Letture e pensieri in libertà

…e questi sono i miei libri

 

Cover_prima_copertina_sito_grande Betta

BETTA’

Pubblicato nel mese di febbraio 2014 da Kaba Edizioni – ISBN 978-88-96411-31-5

Illustrazioni di Gianluigi Gavinelli

“Questa è la storia di come Betta diventa Bettà e poi di nuovo Betta; questa è la vicenda umana di una giovane donna che, insieme alla sua famiglia vive, negli anni Trenta, l’esperienza dell’emigrazione: paura di non essere accettata nella nuova patria e speranza in un futuro di piena integrazione si alternano nel corso delle sue giornate, rendendole a volte grigie e difficili altre volte luminose e felici. Sino allo scoppio della II Guerra Mondiale…”

per info: http://www.kabaedizioni.com

 

*****

 

semaforobello

 

SEMAFORO ROSSO

Pubblicato nel mese di dicembre 2012 da La Comune Edizioni – ISBN-13: 9788896302170

Immagine di copertina di  Gianluigi Gavinelli

per info: il fortino2@alice.it

“Dentro questa mia città, che non mi dà scampo, che continuamente mi incalza sui tempi ed in ogni istante mi morde la vita; che mi avvelena la salute con i suoi gas di scarico e la mente con l’insicurezza disseminata ad ogni angolo delle sue strade; ebbene, dentro questa mia città sopravvivono luoghi dove i destini delle persone si incrociano e si aprono varchi attraverso i quali ad ognuno di noi è dato di riconciliarsi con il genere umano.

Sono luoghi nascosti, non perché sottratti alla vista dei più ma perché, se vuoi che ti parlino, lo devi intensamente desiderare: bisogna che ti attrezzi all’ascolto e all’osservazione, occorre che tu maturi una particolare disposizione d’animo che si intrufoli nella dimensione del tuo quotidiano sospendendolo e sospendendo con esso i giudizi e i preconcetti nei quali ognuno di noi scava le sue trincee.

Ecco, uno di questi luoghi è quello dove si erge un banalissimo semaforo….”

 

*****

 

copertinakaba2

 

LEGAMI D’ACQUA

Pubblicato nel mese di giugno 2012 da Kaba Edizioni – ISBN 978-88-96411-22-3

Illustrazioni di Gianluigi Gavinelli

Per info www.kabaedizioni.com

Luigi è un camparo, “camparo da badile”. Il suo mestiere è prendersi cura dell’acqua nei campi, mettendoci tutto il sapere delle generazioni che lo hanno preceduto; un sapere che si  disperde col passare del tempo, come è accaduto per tanti altri lavori.

 Ma non è solo questo:  attraverso  il proprio mestiere Luigi  “legge” il suo mondo e cerca di capirlo. E così, nella quotidianità della sua vita e nelle vicende della sua famiglia,   si riflettono i cambiamenti che intorno avvengono, a cominciare da un rinnovato impiego dell’acqua, prima utilizzata – arcana forza della natura – per l’agricoltura e poi  sfruttata nella produzione industriale, quando dal suo vorticare nasce l’energia che fa muovere le macchine nelle fabbriche. 

Nella piccola storia di Luigi affonda, spesso dolorosamente, i suoi artigli la Grande Storia, quella del mutamento sociale fra Ottocento e Novecento,  della Prima Guerra Mondiale, delle rivolte contadine ma anche del progresso tecnologico, della solidarietà fra gli umili.

 E’ una vita semplice quella di Luigi, che si dipana fra lavoro e famiglia. E’ la vita semplice delle tante persone che, prima di noi, con la fatica di ogni giorno e con il carico dei loro pensieri ed affetti, hanno provato a costruire il futuro.”

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...